Pesca in Croazia

EnglishFrenchGermanPolishPortugueseRussianSpanish

Non voglio dilungarmi sulla sua storia e su i suoi confini però, giusto perché si sappia, la Croazia è nata come stato indipendente nel 1991, confina con la Slovenia, l’Ungheria, la Serbia, la Bosnia Erzegovina ed il Montenegro. Ma quello che a noi pescatori interessa di più sono le sue coste ! Senza contare le isole, ci sono ben più di 1.750 km di coste, se invece contiamo anche queste, arriviamo a più di 5.800 ! Prevalentemente ci troviamo difronte a scogliere impervie, però non mancano arenili ciottolosi e parti di scogliera facilmente accessibili; la sabbia in terraferma è rara. In un contesto così ben definito è chiaro che, sia per chi pesca da terra, sia per chi pesca da barca, gli spots per gettare le nostre esche sono veramente tanti. È ovvio che non tutti i posti sono buoni ed è altrettanto ovvio che la ricerca e la scoperta di quelli migliori, è il frutto di una vita di cappotti… Però con alcuni semplici accorgimenti è possibile individuare quelli potenzialmente produttivi. Vediamo come (parlo per esperienza personale, sia chiaro !).

 A mio avvio è molto importante individuare le macchie di sabbia/posidonia (facilmente visibili per il colore più chiaro e cercare di posizionare l’esca in quelle zone, anche i moli a protezione dei porti vanno bene e spesso sono facilmente accessibili. Accertarsi, con qualche lancio di prova, che il fondale non sia completamente roccioso; questo non influirà sulle mangiate, anzi, ma bensì sul recupero delle prede ! Individuare i canaloni prestando attenzione ai colori del mare, quelli più profondi, nelle stagioni fredde, regalano spesso bei pesci. Oggi il web ci aiuta molto, oltre a Google Earth abbiamo altri strumenti molto validi, vedi per esempio Navionics Webapp: http://webapp.navionics.com/ sito web a dir poco fondamentale per capire dove posizionarsi in pesca. Qualcosa va anche “rubato” ai locali… guardare dove si posizionano, guardare se alla sera o al mattino presto ci sono imbarcazioni che pescano a brevi distanze da riva, occhio alle reti, che spesso e volentieri sono calate a breve distanza da riva… Se le mangiate scarseggiano, provare a scendere con la misura del terminale, provare anche ami più piccoli e o distanze diverse di lancio.

Spesso e volentieri al mattino presto, nelle pescherie locali, si trovano esche fresche; vanno benissimo le seppie, i calamari, i murici, se poi avete fortuna e trovate un negozio di pesca, potete prenotare e comperare vermi di rimini o bibi. Ci si può dedicare alla ricerca dei granchi, molto validi per le orate, oppure alla ricerca dei gamberetti tra le alghe dei moli, micidiali per le spigole ed i saraghi; per fare tutto questo, ovviamente, aiutiamoci con un retino..! Portare innanzitutto rispetto al mare ed all’ambiente che ci circonda ma non dimentichiamoci neppure di chi sta attorno, soprattutto durante la stagione estiva; ai bagnanti non sempre piace avere vicino un pescatore… la sera ed al mattino presto è più facile posizionarsi sulle scogliere e sugli arenili e, per quanto proverbiale sia, è anche meglio per pescare !

Ho voluto riassumre qui di seguito le tecniche, gli orari, le esche ei periodi, i pesci più comuni presenti nelle acque della Croazia; ovviamente non tutti, perchè sono stati omessi gli scorfani, le cernie, i naselli, i palombi, le razze, i gattucci, le lampughe, i serra, gli sgombri, i tonni e tanti altri ancora, ma si tratta di prede più sporadiche o che alle volte richiedono tecniche più complicate ed attrezzature più specifiche.

PesceEscaAmoFiloOrarioTecnica
Oratamurice - bibi - vermi - oloturiadal 3 al 3/0dal 0.25 al 0.35primo mattino fino alle ore più calderockfishing/bolentino
Saragovermi vari - bibi - gamberettidal 8 al 1dal 0.18 al 0.25tramonto, notte e primo mattinorockfishing/bolognese/bolentino
Pagellovermi - bibi - gamberi - paguridal 4 al 2/0dal 0.25 al 0.40notte, tramontorockfishing/bolentino
Mormoracannolicchio - vermi vari - bibidal 8 al 4dal 0.18 al 0.25diurno, tramonto e notterockfishing/bolentino
Occhiatavermi - gamberetti - pastelledal 10 al 6dal 0.18 al 0.25diurno e tramontobolognese/inglese/bolentino/traina leggera
Grongosardina - calamaro- cefalodal 1/0 al 4/0dal 0.60 al cavetto d'acciaionotterockfishing/bolentino
Cefalopastelle - vermi vari - sardinadal 12 al 16dal 0.12 al 0.18diurnobolognese
Denticevivo - bibi - sardina - calamarodal 3/0 al 8/0dal 0.50 al 0.70diurnorockfishing/traina
Lecciavivodal 3/0 al 6/0dal 0.40 al 0.60diurnorockfishing/traina/spinning
Ricciolavivodal 3/0 al 8/0dal 0.50 al 0.70diurnorockfishing/traina
Spigolavivo - gamberetti - artificialidal 4 al 2/0dal 0.18 al 0.40diurno e notturnorockfishing/traina/bolognese/spinning
Tanutacalamaro - sardina - vermidal 4 al 1/0dal 0.25 al 0.35diurnorockfishing/bolentino
Palamitavivo - sardine - artificialidal 2 al 2/0dal 0.35 al 0.50diurnorockfishing/traina/spinning